Come raccogliere fondi per le comunità di sviluppo sociale

Gestire al meglio un’associazione di promozione sociale, oppure aiutare una minoranza o una comunità che versano in situazioni di profondo disagio economico, sono attività che richiedono un costante apporto di fondi. Purtroppo, le risorse pubbliche sono spesso insufficienti a coprire tutte le spese, e possono non permettere di allargare la gamma dei servizi e degli aiuti offerti ai propri assistiti. Per questo, le raccolte fondi che coinvolgono i privati (sia persone fisiche che aziende) sono un modo per ampliare le possibilità di finanziamento.

Campagne di sensibilizzazione online

Campagne di sensibilizzazione online - Come raccogliere fondi per le comunità di sviluppo sociale

Internet è uno strumento molto efficace per il fundraising, e offre la possibilità di creare campagne di sensibilizzazione anche a fronte di una spesa minima o inesistente. Pensiamo, ad esempio, a piattaforme come GoFundMe, con le quali si possono creare, con pochi click, raccolte fondi per iniziative rivolte alla comunità, per chi risiede in zone di guerra o per specifiche associazioni di riferimento.

Si tratta di un sistema sicuro e collaudato. Sulla pagina creata vengono date precise indicazioni sulla campagna, le sue finalità e il motivo per cui è importante partecipare. Le donazioni possono essere effettuate tramite carte di credito, portafogli elettronici, oppure bonifici. Inoltre, i donatori stessi possono condividere la campagna sui propri social, per aumentarne ancora di più la risonanza.

Eventi locali

Eventi locali - Come raccogliere fondi per le comunità di sviluppo sociale

Vendite di beneficienza, spettacoli, lotterie, mostre di artisti locali: questi sono solo alcuni degli eventi che si possono organizzare per aiutare una comunità o un progetto a essa legato. Le donazioni possono essere ricevute sotto forma di biglietto d’ingresso (fisso o a offerta libera), oppure tramite la vendita di oggetti usati o manufatti. Per avere successo, è importante promuovere l’iniziativa sia localmente che a livello più ampio, a seconda della portata e del richiamo dell’evento stesso. Per farsi pubblicità senza investire troppo denaro, si possono creare pagine Facebook, condividere l’evento su Instagram o Twitter, inviare una mail ai propri contatti o creare volantini da distribuire presso i negozi di zona.

Legami e collaborazioni con le altre associazioni

L’unione fa la forza: i frequenti contatti con altre associazioni o con le istituzioni locali possono dare vita a importanti sinergie, che non potranno che aumentare le possibilità di raccogliere fondi. Un’associazione sportiva potrà, ad esempio, ospitare un evento o un torneo speciale dedicato ai ragazzi disabili. I proventi della manifestazione andranno poi all’associazione a cui fanno capo i responsabili di una struttura che si occupa di terapie riabilitative.

Donazioni regolari

Donazioni regolari - Come raccogliere fondi per le comunità di sviluppo sociale

Un modo per assicurarsi un apporto regolare di fondi può essere quello di richiedere donazioni regolari a coloro che vogliono supportare una comunità o un’associazione. È un modo per permettere anche a chi non ha il tempo per il volontariato di offrire un sostegno concreto alle associazioni.